Tiroide e orticaria cronica

Tiroide e orticaria cronica


24/09/2018

Condividi:

Tiroide e orticaria cronica



La salute della nostra tiroide, che è un organo molto importante per la regolazione dei nostri ormoni ed altre funzioni vitali, può influire su alcune patologie della nostra pelle. La ricerca suggerisce che circa il 12% delle persone con orticaria cronica ha una malattia autoimmune tiroidea di base, più comunemente la malattia di Hashimoto (tiroide autoimmune) e l'ipotiroidismo (bassa produzione dell’ormone tiroideo).


Orticaria cronica


L’orticaria cronica è una condizione della pelle comune che provoca gonfiori circolari rosa o lividi (chiamati pomfi) che provocano prurito o bruciore. Le eruzioni cutanee spesso si sviluppano rapidamente sulla pelle, durano alcune ore e poi svaniscono. Nuove eruzioni cutanee possono apparire appena quelle vecchie scompaiono. L'orticaria cronica viene diagnosticata quando una persona sviluppa dei rash cutanei quasi ogni giorno per sei o più settimane.


Cause dell’orticaria cronica


In alcuni casi, l'orticaria cronica può dipendere da una particolare allergia alimentare, per esempio alle noci, alle arachidi, al pesce, al grano, alle uova o ai latticini. In altri casi, gli allergeni ambientali, come il polline, possono essere un fattore scatenante. La maggior parte dei casi, tuttavia, non ha una causa chiara, per cui in questo caso si parla di “orticaria cronica idiopatica” (idiopatico vuol dire, appunto, che la causa della patologia non è nota). In questi casi, si ritiene che l’orticaria abbia un’origine autoimmune.


Orticaria cronica e malattia autoimmune 


Sebbene esista un legame tra orticaria cronica e malattia autoimmune della tiroide, non è chiaro esattamente il perché di questo legame. Si pensa che le persone con orticaria cronica e malattie autoimmuni della tiroide sono più vulnerabili allo sviluppo di infiammazioni. Ciò è supportato dal fatto che, oltre alla malattia autoimmune della tiroide, ci sono altre malattie autoimmuni legate all'orticaria cronica, quali il diabete di tipo 2, l’artrite reumatoide, la celiachia, il lupus ed altre. Vale anche la pena ricordare che oltre alla sola patologia tiroidea, valori alti di anticorpi antitiroidei (ad esempio anticorpi anti-perossidasi e anticorpi anti-antitiroglobulina) sono anche più comuni nelle persone con orticaria cronica rispetto alla popolazione generale.



Trattare la malattia tiroidea per risolvere l'orticaria cronica


La ricerca suggerisce che pazienti ipotiroidei con orticaria cronica possono avere una remissione della loro orticaria con un adeguato trattamento della tiroide. Se si sviluppa un’orticaria cronica è molto importante sottoporsi ad un test della tiroide. Non solo il trattamento della disfunzione tiroidea può migliorare l'orticaria, ma anche la salute della tiroide stessa.



Bibliografia

  • American Academy of Dermatology (2018). Hives. https://www.aad.org/public/diseases/itchy-skin/hives
  • Frequency of autoimmune thyroid disease in chronic urticaria. Aamir IS, Tauheed S, Majid F, and Atif A. J Coll Physicians Surg Pak. 2010 Mar;20(3):158–61. doi:03.2010/JCPSP.15816.
  • Chronic urticaria and autoimmunity: associations found in a large population study. Confino-Cohen R1, Chodick G, Shalev V, Leshno M, Kimhi O, Goldberg A. J Allergy Clin Immunol. 2012 May;129(5):1307-13. doi:10.1016/j.jaci.2012.01.043 
  • Chronic urticaria and thyroid autoimmunity: a perplexing association. Selvendran S. and Aggarwal N. Oxf Med Case Reports. 2018 Feb; 2018(2): omx099. doi:10.1093/omcr/omx099
  • Comorbidity of chronic spontaneous urticaria and autoimmune thyroid diseases: A systematic review. Kolkhir P, Metz M, Altrichter S, Maurer M. Allergy. 2017 Oct;72(10):1440-1460. doi:10.1111/all.13182


paziente, maschio, femmina, ipotiroideo, in gravidanza, non in gravidanza, <18, 18-24, 25-34, 35-44, 45-54, 55-64, 65+