Ansia e malattie tiroidee

Ansia e malattie tiroidee


24/09/2018

Condividi:

Tiroide e disturbi di ansia


L'ansia è conosciuta come una malattia della mente. Generalmente, l’ansia si sviluppa in base ad alcune esperienze traumatiche o di stress ed è caratterizzata da una sensazione di costante paura o intensa preoccupazione. Tuttavia, in rari casi, l'ansia può essere causata da condizioni che modificano il modo in cui il corpo opera, per cui l’ansia può manifestarsi anche in soggetti non ansiosi, per esempio in pazienti che soffrono di ipotiroidismo. L'ipotiroidismo è caratterizzato da quantità insufficienti di ormone tiroidei e si verifica quando qualcosa impedisce alla tiroide di creare la quantità di ormone tiroideo necessaria di cui il corpo ha bisogno.


Perché l'ipotiroidismo causa ansia?


L'ormone tiroideo è direttamente collegato alla regolazione di sostanze molto importanti (chiamate “neurotrasmettitori”), le quali controllano molte delle nostre emozioni. L'ormone tiroideo gioca un ruolo cruciale nella creazione e regolazione di neurotrasmettitori, quali il GABA (regola molte funzioni corporee come il tono muscolare), la serotonina (coinvolta nella regolazione dell'umore e del sonno) e la norepinefrina (insieme alla dopamina, svolge un ruolo nell'attenzione e nella focalizzazione). Quando l'ormone tiroideo non funziona correttamente, questi neurotrasmettitori tendono ad andare in tilt, causando non solo ansia, ma anche frequenti attacchi di panico. Alcune persone con ipotiroidismo manifestano un aumento degli attacchi di panico e ansia non correlati all'ormone ma causati della paura degli effetti fisici che una malattia della tiroide potrebbe provocare. Ricordiamo che lo stress stesso può contribuire all'ipotiroidismo, quindi in alcuni casi i problemi alla tiroide possono essere la risposta all'ansia, non la causa. L'ipotiroidismo, tuttavia, non è l’unico disturbo della tiroide associato ad attacchi di panico e ansia. Anche l’ipertiroidismo, ovvero quando viene prodotto troppo ormone tiroideo, può essere fonte di ansia. 


Trattamento dell’ansia dovuta a patologie tiroidee


Ogni volta che si ha un disturbo d'ansia causato da qualcosa di fisico, il trattamento del problema fisico di base, in questo caso la malattia tiroidea, è importante, soprattutto perché molti problemi alla tiroide possono essere facilmente curati attraverso l'uso di farmaci molto basilari. Dunque, il suggerimento principale in caso di ansia inaspettata o ingiustificata è di procedere con uno screening alla tiroide per assestare la sua funzione. Nel caso in cui la tiroide non sia perfettamente funzionante la cosa fondamentale è trattarla con cure adeguate in modo da ridurre anche effetti collaterali, quali l'ansia.



Bibliografia

  • Depression, Anxiety, Health-Related Quality of Life, and Disability in Patients with Overt and Subclinical Thyroid Dysfunction. Gulseren S, Gulseren L, Hekimsoy Z, Cetinay P, Ozen C, Tokatlioglu B. Arch Med Res. 2006 Jan;37(1):133-9


paziente, caregiver, maschio, femmina, ipotiroideo, ipertiroideo, in gravidanza, non in gravidanza, <18, 18-24, 25-34, 35-44, 45-54, 55-64, 65+