Ipertiroidismo e tireotossicosi

Ipertiroidismo e tireotossicosi


27/07/2018

Condividi:

Ipertiroidismo e tireotossicosi sono due patologie correlate al funzionamento del nostro sistema endocrino (sistema che comprende le ghiandole produttrici di ormoni). La tireotossicosi è uno stato clinico raro che scaturisce dalla presenza di ormoni tiroidei circolanti nel sangue e nei tessuti in maniera elevata. La tireotossicosi è una causa dell’ipertiroidismo che è a sua volta caratterizzato da un'ipersecrezione degli ormoni tiroidei.   


Differenza tra ipertiroidismo e tireotossicosi

L'ipertiroidismo viene diagnosticato tramite un esame del sangue che stabilisce alti livelli degli ormoni T3 e T4. La tireotossicosi, d'altra parte, si manifesta come una situazione acuta di ipertiroidismo. In questo caso, il corpo produce troppa tiroxina (ormone tiroideo) e si presenta una condizione potenzialmente letale per il paziente, caratterizzata da tachicardia, aumento dei rumori intestinali, e aritmie. A causa della sua pericolosità e poiché avviene sempre in maniera acuta, la tireotossicosi viene definita anche “tempesta tiroidea”.     

Cause della tireotossicosi

La ghiandola tiroidea può diventare iperattiva per due motivi principali: la tiroide viene attaccata dai nostri stessi anticorpi (come, per esempio, nella malattia di Graves), oppure una o più parti della tiroide si ingrandiscono e formano dei noduli benigni. Questi noduli producono un eccesso di tiroxina e sono chiamati adenomi tiroidei.

Quali sono i sintomi della tireotossicosi?

I sintomi della tireotossicosi sono assimilabili a quelli dell’ipertiroidismo, ma si manifestano in maniera molto più accentuata. Questi sintomi sono: perdita di peso, battito cardiaco forzato (palpitazioni), motilità intestinale, tremori alle mani, debolezza muscolare, difficoltà a dormire, sensazione di caldo e aumentata irritabilità. Inoltre la ghiandola tiroidea potrebbe apparire gonfia e talvolta si avverte una sensazione di “visione doppia” o vomito.  


Cosa fare in caso di tireotossicosi?

Una delle cause della tireotossicosi può dipendere dall'irregolarità nel prendere medicinali che curano l'ipertiroidismo o, nel peggiore dei casi, dalla cessazione totale dell'assunzione di farmaci. Se soffri di una malattia della tiroide, le cure sono assolutamente necessarie. La “tempesta di tiroide” è una condizione patologica che può essere letale e dunque richiede un trattamento tempestivo. Poiché potrebbe mettere in pericolo la vita del paziente, i medici raccomandano il ricovero immediato evitando le terapie domiciliari.


Bibliografia:

  • Ross DS, Burch HB, Cooper DS, et al. 2016 American Thyroid Association Guidelines for Diagnosis and Management of Hyperthyroidism and Other Causes of Thyrotoxicosis, Thyroid. 2016;26(10):1343-1421.
  • Devereaux D, Tewelde SZ. Hyperthyroidism and thyrotoxicosis, Emerg Med Clin North Am. 2014;32(2):277-92.         


paziente, caregiver, maschio, femmina, ipertiroideo, non in gravidanza, <18, 18-24, 25-34, 35-44, 45-54, 55-64, 65+