La tiroide: cos’è e che funzioni ha

La tiroide: cos’è e che funzioni ha


13/04/2018

Condividi:

La tiroide è una struttura ghiandolare di piccole dimensioni, con una forma simile a una farfalla e con un peso di circa 20-40 grammi, localizzata nella parte anteriore del collo. La tiroide secerne nel sangue gli ormoni tiroidei T3 e T4 che agiscono a distanza regolando sotto vari aspetti tutte le cellule dell'organismo. Gli ormoni T3 e T4 sono composti da tironina, un composto organico, e da iodio: quest'ultimo è un micro elemento indispensabile per la sintesi degli ormoni tiroidei.


La tiroide, a sua volta, agisce sotto il controllo dell'ipofisi, una ghiandola situata alla base del cervello e che produce, l'ormone stimolante la tiroide (TSH) che stimola la funzione tiroidea secondo il fabbisogno energetico del nostro corpo. Se la tiroide funziona poco (ipotiroidismo), l'ipofisi produce più TSH nel tentativo di stimolare la tiroide: nelle analisi troveremo gli ormoni T3 e T4 bassi e il TSH alto. Al contrario quando la tiroide funziona troppo (ipertiroidismo) gli ormoni T3 e T4 sono elevati e il TSH scende sotto i valori inferiori della norma.


I disturbi che possono insorgere a carico della tiroide sono molteplici, ma per fortuna, in gran parte, possono essere prevenuti tramite il giusto apporto nutrizionale di due micronutrienti: lo iodio e il selenio. Infatti, mentre lo iodio è il costituente principale degli ormoni tiroidei, il selenio protegge le cellule del nostro corpo dall'invecchiamento dovuto allo stress ossidativo.


La tiroide, quindi, è essenziale per lo sviluppo, la crescita e il metabolismo del nostro corpo, ed in particolare per:

  • il corretto sviluppo del sistema nervoso;
  • l'accrescimento corporeo;
  • la frequenza del battito cardiaco;
  • il metabolismo dei grassi e degli zuccheri;
  • la regolazione della temperatura corporea;
  • lo sviluppo della muscolatura;
  • la crescita e lo sviluppo di diversi organi e tessuti.


paziente, caregiver, maschio, femmina, ipotiroideo, ipertiroideo, in gravidanza, non in gravidanza, <18, 18-24, 25-34, 35-44, 45-54, 55-64, 65+