Mi fa male la tiroide: mito o realtà?

Mi fa male la tiroide: mito o realtà?


23/07/2019

Condividi:

Può capitare che alcuni soggetti lamentano un dolore proprio nella ghiandola tiroidea, posta nella parte anteriore del collo. Tra i sintomi legati alle diverse patologie tiroidee, esiste anche il dolore alla tiroide?

La maggior parte dei pazienti che riferiscono di avere un dolore alla tiroide, tuttavia, non soffrono di una patologia correlata al mal funzionamento di questa. Infatti, il principale motivo alla base del dolore percepito nella sede della ghiandola tiroidea è la manifestazione di una patologia di natura infettiva: ovvero la tiroidite subacuta, seguita poi dalla tiroidite di Hashimoto e la tiroidite acuta.  


Tiroidite subacuta


La tiroidite subacuta si verifica in seguito ad un’infezione di origine virale che si manifesta con l’insorgenza di un dolore, talvolta acuto, in corrispondenza della zona anteriore del collo. Inoltre, a causa dell’infezione, si possono riscontrare alterazioni nei livelli degli ormoni tiroidei che però non sono indice di una patologia legata alla tiroide. Il dolore acuto legato a questa condizione, spesso può estendersi dalla ghiandola tiroidea sino all’orecchio e, nei casi più severi, al dolore si associa anche uno stato febbrile e una ridotta energia fisica. In generale, l’attenuazione del dolore avviene spontaneamente con la guarigione dell’infezione. Tuttavia, la tiroidite subacuta non è l’unica causa di dolore alla tiroide.


Tiroidite cronica linfocitaria di Hashimoto


Il dolore alla tiroide, seppur raro, può essere associato ad un‘altra patologia, questa volta legata alla tiroide: la tiroidite cronica linfocitaria di Hashimoto. Questi pazienti, infatti, presentano tutti i sintomi normalmente associati alla patologia con l’aggiunta di un forte dolore. Nella maggior parte di questi casi, inoltre, gli antiinfiammatori non sono efficaci e si deve ricorrere alla chirurgia della tiroide per ottenere la risoluzione definitiva del dolore. È bene ricordare che questa patologia colpisce pochissime persone.       


La tiroide acuta

Una malattia rarissima che si può verificare dopo un ascesso a carico della tiroide e che provoca un forte dolore è la tiroidite acuta. Questa patologia colpisce un numero davvero basso di soggetti e si manifesta solo in seguito ad uno stato di immunodepressione.




Fonte:


Giovanni Ceccarini e  Paolo Vitti. La tiroide dolente mito o realtà clinica? L’Endocrinologo (2019) 20:38–40      


paziente, maschio, femmina, ipotiroideo, ipertiroideo, <18, 25-34, 35-44